Da Patuanelli sia il tavolo…

Da Patuanelli sia il tavolo dell'automotive, non una tavolata Il 25 settembre l’annuncio della volontà di convocare il tavolo (l’ennesimo) sull’automotive; la sera del 7 ottobre la conferma che il ministro dello Sviluppo economico, il pentastellato Stefano Patuanelli, il 18 ottobre alle ore 16 radunerà gli addetti ai lavori «per avviare un confronto a 360 gradi su un settore strategico (quante volte lo abbiamo sentito dire... ndr) per il nostro Paese». Il tavolo, prosegue la nota del ministe...

Dal tavolo Di Maio…

Dal tavolo Di Maio al tavolo Patuanelli. E il parco auto invecchia Il neo ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha deciso di convocare un tavolo sull’automotive. “Il settore è in grande difficoltà e bisogna fare qualcosa”, ha spiegato il ministro. Buona l’intenzione, peccato però che lo stesso tavolo, anzi un (inutile) megatavolo, lo ha aveva convocato lo scorso dicembre il suo predecessore, nonché ex vicepremier e capo del Movimento 5 Stelle, del quale Patuanelli fa parte, ...

L’ossessione grillina…

L'ossessione grillina per l'auto va contro ogni logica   Liberi dalla guerra, gli italiani hanno subito voluto conquistare un’altra libertà: quella di muoversi. Negli anni del boom economico, sedersi alla guida di una Fiat 500 era come toccare il cielo con un dito, se poi era una 600, la famiglia poteva viaggiare più comoda sulle strade assolate della villeggiatura. Insomma, l’automobile, come la Tv e il frigorifero, erano i simboli del benessere e della rinascita del Paese.   I ragazzini...

Altroconsumo “promuove”…

Altroconsumo "promuove" il diesel. E ricorda a Volkswagen... È chiaro che dal Dieselgate a oggi - quindi le edizioni 2015, 2017 e quella attuale - il Salone di Francoforte si è via via depotenziato. Il Dieselgate scatenato quattro anni fa dal Gruppo Volkswagen ha dato il via alla guerra contro i motori a gasolio, fornendo un magnifico assist a chi, a livello istituzionale, non vedeva l’ora di punire in qualche maniera il settore. Limiti alle emissioni sempre più stringenti, pesanti sanzioni ...

Francoforte, c’era…

Francoforte, c'era una volta la sfida Germania-Italia Anni fa il Salone di Francoforte si distingueva per la sua imponenza e il dominio assoluto dei «big» tedeschi. Alla vigilia, uno dei titoli più ricorrenti sui giornali era il seguente: «Francoforte, torna Germania-Italia». Come a dire che la sfida infinita tra bianchi tedeschi e azzurri, per una volta, ogni due anni, si spostava all’interno dei padiglioni della Fiera della capitale economico-finanziaria europea. Ecco allora Ferrari misura...

Al Salone di…

Al Salone di Francoforte quel drammatico 11 settembre 11 settembre 2001 - 11 settembre 2019: oggi come quel giorno impossibile da non ricordare. Anche allora ci trovavamo al Salone dell'auto di Francoforte, quando arriva la notizia dell'attentato alle Torri gemelle. Ecco la ricostruzione di quel drammatico pomeriggio a Francoforte...  

Pd-5 Stelle una…

Pd-5 Stelle una iattura per l’automotive Si preannunciano tempi durissimi per l’auto. E la filiera si dovrà preparare rapidamente ad affrontare nuove vessazioni. Il governo Pd-5 Stelle in dirittura d’arrivo non promette alcunché di buono su questo fronte. E se fino a quando è rimasto in carica quello precedente a cercare di arginare l’ideologia anti auto dei grillini era la Lega, ora a unirsi sono due forze che fanno della demagogia e dell’ideologia uno dei cavalli di battaglia. E così ci s...

Partito degli automobilisti…

Partito degli automobilisti, da lassù Marcello ha vinto la sua battaglia   È di questi giorni  la notizia che il Partito degli automobilisti potrebbe essere una realtà Si chiama "MuoverMi"  la lista civica che a Milano muove i primi passi con l'intenzione di candidarsi alle elezioni comunali del 2021. Questo movimento punta a combattere le vessazioni a cui, da anni, sono vittime gli automobilisti. Tra tasse, multe a strascico, divieti continui, Autovelox mangiasoldi, parcheggi salatiss...

Milano “car free”…

Milano "car free" e l'ideologia del verde Monguzzi E così sia. Il 22 settembre, giornata «car free» in buona parte delle città del mondo (così dicono), tutti in tram e metro. Potrebbe essere l’occasione di incrociare sul tram diretto a San Siro qualche giocatore, come Gigio Donnarumma (sempre che rimanga al Milan) o Lautaro Martinez. Quel giorno, infatti, ci sarà il derby della Madonnina; pensate che emozione sferragliare verso il "Meazza" con a fianco due o più divi del pallone, gli ste...

La scalata italiana di Groupe Psa

La scalata italiana di Groupe Psa Acquisita Opel, che è stata anche riportata in attivo, Groupe Psa ha iniziato a guadagnare posizioni. In Europa, mercato difficile e con molti costruttori in affanno, i francesi tengono botta (17,4% di quota) grazie ad auto e veicoli commerciali. E in Italia, nel primo semestre, Groupe Psa continua, tra vetture e furgoni, a mantenere la seconda posizione (+4,2% e quota del 16,6%), dietro a Fca e davanti a Volkswagen Group. In 5 anni, l’azienda guidata da Ca...


TOP