Nuova Opel Corsa è tedesca, accessibile e… entusiasmante

di Piero Evangelisti

Si presenta con questi dati caratteristici la nuova Opel Corsa attesa al debutto ufficiale, la prossima settimana al Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte. Ė la sesta generazione del modello più popolare del brand tedesco, prodotto in oltre 13,6 milioni nelle prime cinque serie, che schiera per la prima volta una variante full-electricche la pone in vantaggio rispetto alla maggior parte delle concorrenti.

“Motore a combustione o elettrico? In Opel, grazie alla piattaforma multienergia, entrambe le opzioni sono possibili in un solo modello. È il cliente a decidere quale versione di Corsa è adatta alle sue necessità”, ha dichiarato Michael Lohscheller, ceo di Opel.

Costruita sulla piattaforma Emp2 di Groupe Psa, la nuova Corsa cresce in lunghezza rispetto alla serie precedente raggiungendo i 4,06 metri e nonostante le preziose sinergie di Gruppo vuole mantenere la sua identità tedesca che si coglie già nel design, che segue il linguaggio stilistico delle Opel più recenti.

La “e” che fa la differenza

Tutte le Corsa sono già ordinabili e le prime consegne sono previste a novembre per le versioni a benzina e diesel (potenze da 75 a 130 cv) mentre per la elettrica Corsa-e bisognerà attendere marzo 2020. La nuova Corsa-e offre una mobilità elettrica d’avanguardia assoluta. Con un’autonomia di 330 km secondo il ciclo Wltp, Corsa-e cinque posti è perfetta per essere utilizzata tutti i giorni, senza limitazioni. La batteria da 50 kWh può essere ricaricata rapidamente fino all’80 per cento della capacità in soli 30 minuti. Il livello di carica può essere verificato con la app myOpel, per poter ottimizzare tempi e costi di ricarica. Il sistema di propulsione di Corsa-e permette di guidare a emissioni zero con il massimo “piacere di guida”.

Con una potenza di 100 kW (136 cv) e una coppia istantanea massima di 260 Nm, Corsa-e spicca per reattività, agilità e dinamismo. Corsa-e passa da 0 a 50 km/h in soli 2,8 secondi e in soli 8,1 secondi da 0 a 100 km/h,un risultato degno di una sportiva.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP