Iveco S-Way: veicolo pesante per l’off-road

In occasione di una convention internazionale a Madrid, presso il centro espositivo IFEMA, è stato presentato il nuovo Iveco S-Way, veicolo pesante per l’off-road.

Iveco S-Way: una nuova cabina e connettività

Partendo dalle migliorie introdotte nelle precedenti generazioni, il produttore ha aggiunto una nuova cabina; completamente ridisegnata in modo da abbattere il Costo Totale di Esercizio e la produttività. Il nuovo disegn ottimizza l’aerodinamica, accrescendo ulteriormente l’efficienza fino al 4%. Inoltre, il paraurti è diviso in più parti, così da limitare le spese di riparazione: in caso di urto, basta sostituire solamente il pezzo danneggiato. Integrato al mezzo, il nuovo Connectivity Box consente la raccolta, l’elaborazione e lo scambio di dati in tempo reale. Che comprende funzioni di memorizzazione e protezione dati, oltre a parecchi servizi aggiuntivi. Anche i proprietari possono restare costantemente aggiornati su ciò che accade, sul sito MyIVECO oppure tramite apposita app. Avanzati sistemi ausiliari alla guida perfezionano l’esperienza, in combinazione con servizi elaborati per aiutare gli operatori logistici a lavorare agevolmente ed efficientemente, accessibili tramite l’intuitiva app MyIVECO EASY Way. Per i conducenti che puntano a una flotta sostenibile, la proposta Natural Power rappresenta ancora l’unico camion a LNG da 460 CV che raggiunge un’autonomia massima di 1.600 km, per i lunghi tragitti.

I concept Fit Cab e Magirus

Nel corso dello stesso evento Iveco ha, poi, svelato due concept truck: Fit Cab e Magirus. Il primo mira a garantire benessere e comfort all’autista, le prestazioni e mitigare le conseguenze di lunghe ore di guida; il secondo reinterpreta la tradizione con raffinatezza, aggiungendo una lavorazione di precisione e tecnologia all’avanguardia. Iveco impiegherà entrambi per offrire una serie di workshop durante tutte le gare dell’European Truck Racing Championship 2019. Prima data, il 19 luglio a Nürburgring (Germania). Gerrit Marx, President Commercial and Specialty Vehicles, ha dichiarato: “Nello sviluppo dei nostri prodotti adottiamo un approccio che mette al centro il cliente e l’autista: partecipano alle nostre attività di prove sul campo, ci offrono spunti con i loro suggerimenti e i loro feedback. Con questi concept desideriamo dare forma ai nostri veicoli congiuntamente con autisti e proprietari e, cosa più importante, desideriamo coinvolgerli in una discussione sul loro lavoro per realizzare i prossimi camion in modo da soddisfare il più possibile le loro esigenze e i loro desideri – camion sviluppati dai clienti per i clienti“.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP