CNH Industrial: nuovo piano strategico

CNH Industrial N.V. ha annunciato a New York, durante il Capital Markets Day, un nuovo piano quinquennale 2020-2024, “Transform 2 Win”, per trasformare la struttura e la performance del Gruppo così da consentire ai suoi cinque segmenti operativi di esprimere appieno il loro potenziale.

Nell’ambito, ridurrà i costi operativi e aumenterà l’efficienza dell’insieme delle proprie attività attraverso la realizzazione di azioni di ristrutturazione mirate e altre voci, accorpate in un Programma di Efficienza e altre specifiche iniziative che includono il processo di semplificazione secondo la metodologia 80/20, avviato nell’ultimo trimestre del 2018.

La completa attuazione è prevista per la fine del 2022. Gli oneri ante imposte, per il periodo restante del 2019 e fino al 2022, sono attesi nell’intervallo tra 450 e 500 milioni di dollari, di cui 250 milioni di dollari come esborsi di cassa.

CNH Industrial: On e Off Highway

La separazione dei business “On-Highway” (stradale) e “Off-highway” (non stradale) fa seguito al completamento di un approfondito processo di revisione del portafoglio, valutate considerazioni relative agli investitori e alle sinergie. Questa valutazione è influenzata diversamente dai megatrend di settore, in costante accelerazione, relativi a digitalizzazione, automazione, propulsioni a basse o zero emissioni e “servitizzazione”.

La scissione delle attività massimizzerà la focalizzazione del management e la flessibilità operativa, allineerà le priorità degli investimenti e gli incentivi, soddisferà meglio le rispettive necessità di business e ottimizzerà la struttura di costi e di capitale di ciascun gruppo, al fine di assicurarne una crescita redditizia.

Piani pro-forma

L’attività rafforzerà ulteriormente la posizione di leadership di entrambi i business, posizionandoli in maniera più adeguata per consentire loro di raggiungere gli ambiziosi obiettivi del piano e, al contempo, per ottimizzare il potenziale di creazione di valore per gli azionisti. Con lo sviluppo dell’iter di separazione, i punti chiave, così come le azioni di ristrutturazione, saranno disaggregati in piani pro-forma per ciascuno dei due gruppi.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP