Pugno di ferro contro chi guida e telefona (o peggio). Si torna alla carica

di Pierluigi Bonora

Giuseppe Bisogno, direttore del Servizio di Polizia stradale, non demorde e torna alla carica allo scopo di inasprire i provvedimenti contro chi smanetta con lo smartphone mentre è al volante. E se la riforma del Codice della strada si è persa tra le maglie del Senato, ecco come il responsabile della Polstrada pensa di poter accelerare i tempi affinché il problema venga risolto. Lo ha anticipato a Pierluigi Bonora, in occasione del Transpotec Logitec di Verona.

6 Comments

  1. pietro micca says:

    ci libereremo mai di questi parassiti?

  2. Ideale says:

    Istallare su ogni automobile il kit anti cellulare !
    Un meccanismo che fa squillare il telefono “alla chiamata”ma se vuoi rispondere ti oblica a fermare e spegnere l’auto !
    Il costo del kit e’ di 50 Euro e una buona volonta’ dei politici e costruttori auto per l’ istallazione su ogni auto !!

  3. Daniele says:

    Ma chi impedisce alla Polizia di multare chi è al telefono o manda sms mentre guida? Personalmente ho sempre pensato che le società di telefonia mobile facciano una certa “pressione” per evitare la mano pesante. E mi fermò qui ….

  4. fab53mz says:

    sperem…

  5. Nicola says:

    Si vedono macchine di ultima generazione con l’allestimento fornito con bluetooth e continuano i guidatori a non utilizzarlo,PENE PIU’ SEVERE.In caso di incidente vedere il tabulato delle chiamate.Sono con LEI. @ carter45k@yahoo.it

  6. Tommaso says:

    Basterebbe un semplice micro clips ,per fermare le onde del cellulare in macchina !
    Arriverebbe solo la chiamata ma per parlare ti devi fermare !

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP