Maserati MC20: un motore chiamato Nettuno

di Piero Evangelisti

Per scoprire MC20, la nuova super sportiva di Maserati, dobbiamo aspettare fino al 9 settembre, ma il propulsore di cui sarà equipaggiata è già stato svelato e si chiama Nettuno, un riconoscimento che la casa di via Ciro Menotti tributa alla città dove venne fondata oltre un secolo fa, attraverso la statua che è uno dei simboli di Bologna e dalla quale Mario Maserati, pittore, fratello di Alfieri, trasse l’ispirazione per disegnare il marchio della Casa, quel Tridente che ancora oggi troneggia al centro della griglia delle sportive modenesi.

Il cuore pulsante della nuova super sportiva MC20 è un propulsore disegnato e progettato nei laboratori e nelle officine della Casa del Tridente a Modena, tra il Maserati InnovationLab di Via Emilia Ovest e le officine di Via Delle Nazioni (dove storicamente trovava la propria sede Maserati Corse).

Motori360_Maserati-logo

Made in Modena

Il nuovo propulsore è stato quindi sviluppato presso il Polo Motori dello storico impianto di via Ciro Menotti, dove sarà anche prodotto e dove sono in via di allestimento anche la nuova linea produttiva e la nuova verniciatura dedicate alla tanto attesa MC20. Il motore è il risultato di una vera rivoluzione tecnologica, coperta da brevetti internazionali: un progetto nato grazie alla passione e all’impegno di una squadra di tecnici e ingegneri altamente specializzati, donne e uomini, che hanno affrontato con grande entusiasmo una nuova sfida: riportare in Maserati a Modena lo sviluppo e la produzione di un nuovo motore ad alto contenuto tecnologico ed elevate prestazioni dopo oltre 20 anni.

Un’operazione strategica per la Casa del Tridente che, oggi, può offrire per la nuova MC20, un progetto “100% Made in Modena”, a partire proprio dal motore, il cuore della nuova vettura. Il nuovo motore è un 6 cilindri a V di 90°, biturbo, 3.0 di cilindrata, carter secco (classica soluzione per le vetture supersportive) in grado di erogare 630 cv a 7500 giri/minuto e ben 730 Nm di coppia a partire da 3000 giri/minuto. Entusiasmante la potenza specifica di 210 cv/litro.

maserati-presentato-poderoso-propulsore-nettuno-muovera-mc20-v3-455057-1280x960

One response to “Maserati MC20: un motore chiamato Nettuno”

  1. Gino Canesten says:

    Bene, ma speravo che da maserati arrivassero le ammiraglie “italiane” di FCA, dopo che nemmeno la bella e particolare lancia Thema 2, sviluppata dalla Chrysler 300, non è stata supportata a sufficienza, (mancava anche la familiare) malgrado si differenziasse (in meglio) rispetto alle tedesche tutte uguali.
    Non sembra che Quattroporte e Ghibli siano riuscite a divenire le ammiraglie.
    Pessimo l’esempio dei politici, da berlusconi a Conte, che usano ammiraglie straniere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *