Kia e-Soul, cresce l’autonomia

di Piero Evangelisti

Dopo la prémiére assoluta in novembre dello scorso anno al Salone di Los Angeles, la nuova Kia Soul debutta in Europa sotto i riflettori del Salone di Ginevra nella versione e-Soul a emissioni zero, l’unica che verrà commercializzata nel Vecchio continente della seconda generazione del crossover compatto coreano. Nel mercato dell’automobile la classificazione di un modello è praticamente obbligatoria anche se, per il pubblico, non è indispensabile, e ci sono auto che per la loro originalitàfaticano a rientrare in una categoria. Una di queste è sicuramente Kia Soul che nella seconda generazione conserva, saggiamente, evolvendole, le forme, squadrate ma non troppo, che l’hanno resa celebre e apprezzata proprio dai quei clienti che, a loro volta, non amano essere incasellati.

Rispetto alla versione precedente, Soul cresce in lunghezza (4,19 metri) e nel passo (2,60 m) a tutto vantaggio dello spazio a bordo, ma senza alterare la maneggevolezza, dote indispensabile per il piacere di guida in città. Il frontale della e-Soul si distingue per la calandra chiusa tipica di tutte le auto elettriche che non richiedono grandi flussi d’aria per il raffreddamento del motore. Come detto, l’urban crossover sarà offerto soltanto in versione Ev, una scelta che Kia ha fatto viste le caratteristiche del nuovo modello che vede salire la sua autonomia a oltre 450 chilometri (ciclo Wltpnella versione long-range con batteria da 64 kWh.

Più tecnologica

Questa elevata percorrenza, consentita con una sola carica, rende la e-Soul molto interessante anche in Italia dove la rete delle colonnine di ricarica è in deciso aumento, soprattutto nelle grandi aree metropolitane; e qui la nuova Kia sarà prevalentemente utilizzata. La versione long-range montaun motore elettrico da 204 cv. Il consumo energetico è di soli 157 Wh/km sul ciclo combinato Wltp, una performance del 24% più efficiente rispetto all’attuale modello elettrico più venduto in Europa. Accreditata di una coppia massima di 395 Nm, la versione da 64 kWh di e-Soul accelera da 0 a 100 kmh in soli 7 secondi. Nel caso della versione mid-range da 39,2 kWh, il motore elettrico ha una potenza di 136 cv.

Con una coppia massima di 395 Nm e il 23% in più di potenza rispetto alla precedente Soul Ev, l’efficienza significativamente migliorata della batteria consente a e-Soul di percorrere fino a 277 km con una singola carica. Il sistema di ricarica rapido Combined Charging System (CCS) è di serie su entrambi i modelli e consente di accorciare i tempi per la ricarica; entrambi i pacchi batteria possono essere ricaricati dal 20 fino all’80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP