Il pionieristico Citroen Berlingo (atto terzo)

di Piero Evangelisti

Nel 1996 Citroen inventò con Berlingo un nuovo segmento, quello di Multispazio (Multipurpose, multifunzionale, in inglese), vetture di massima versatilità adatte per svolgere le più svariate mansioni. Adesso arriva la terza generazione che porta avanti la storia di una silhouette semplice e funzionale, innovativa nel tempo. Adotta gli elementi della identità stilistica e una nuova forma, per un look snello ma che trasmette un senso di solidità.

Ancora più modulabile

Cresce la fruibilità dello spazio a bordo: 3 sedili posteriori indipendenti, che si ripiegano facilmente a scomparsa, pianale piatto fino al sedile anteriore del passeggero, sempre a scomparsa, 2,70 metri di carico, 100 litri di bagagliaio aggiuntivi. Sempre moderno, utilizza una nuova piattaforma, e propone 19 tecnologie di aiuto alla guida e 4 tecnologie di connettività, motorizzazioni di ultima generazione, come il nuovo Diesel 1.5 BlueHDi e il il benzina 1.2 PureTech; cambio automatico EAT8. Disponibile in due misure, M e XL da 4,40 e 4,75 metri, 5 e 7 posti. È garantito il massimo comfort.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP