Il direttore Gian Primo Quagliano

“Auto Aziendali magazine” si rinnova

Auto Aziendali magazine” si rinnova: il primo numero del 2019 è caratterizzato da una nuova grafica, da nuove rubriche e da un approccio teso a fornire ai fleet manager le informazioni più importanti per svolgere il loro lavoro nel modo più efficiente. “Vogliamo affrontare con rinnovato impegno le sfide del mondo delle flotte aziendali – sottolinea Gian Primo Quagliano, direttore di Auto Aziendali magazine – un mondo che è alla vigilia di una grande rivoluzione per l’impatto di innovazioni decisive sia dal punto di vista tecnologico che da quello dell’approccio alla mobilità”.
Il rinnovamento riguarda grafica e contenuti. Dal punto di vista grafico i cambiamenti sono finalizzati a dare grande evidenza ai temi più importanti per i lettori, caratterizzandoli con colori diversi, con una particolare ricchezza di schemi e con l’evidenziazione dei protagonisti del settore che parlano negli articoli.

Dal punto di vista dei contenuti il rinnovamento si concretizza con l’istituzione di nuove sezioni (come ad esempio la sezione Scenari), con l’interesse sempre maggior nei confronti dei driver aziendali (a cui è dedicata una specifica sezione) e con l’inserimento di best practice e di testimonianze dirette dal mondo dei gestori di flotte. Tutto questo senza tralasciare la consueta attenzione nei confronti del mondo fiscale e normativo e delle novità più importanti tra le nuove uscite del mondo automobilistico, le prove su strada ed i reportage dagli eventi.
In ogni numero di “Auto Aziendali magazine”, poi, sarà presente un focus, e cioè un’ampia inchiesta dedicata ad un tema specifico, in cui saranno illustrate le ultime novità relative alla questione affrontata anche dal punto di vista delle aziende che forniscono prodotti e servizi alle flotte.
Il primo numero del nuovo “Auto Aziendali magazine” contiene, nella sezione Scenari, un approfondimento sul futuro della mobilità aziendale (con un articolo di Lukas Neckermann), sulle implicazioni dei sempre più numerosi dispositivi di connessione presenti in auto (a cura di Luciano Bononi) e sul Car as a Service, inteso come una delle nuove frontiere verso cui la mobilità aziendale si sta orientando. Il Focus riguarda le novità in termini di prodotti e servizi che le aziende della filiera intendono mettere a disposizione dei fleet manager nel corso del 2019.

Nella sezione Gestione delle Flotte si parla di come calcolare il TCO delle auto elettriche, dell’importanza crescente dell’intermodalità nell’uso dei mezzi di trasporto e delle ultime novità in merito alla gestione delle multe. Nella sezione Driver sono presentati i risultati di una rilevazione di Econometrica sulla propensione all’uso di auto elettriche (e non solo). Nella sezione Norme e Fisco, poi, si parla del nuovo sistema contabile in vigore per il leasing e della gestione di ecobonus ed ecotassa. Non mancano le novità per le flotte e le prove su strada di Mercedes-Benz Classe A, Lexus ES 300h e Jeep Renegade MY 2019.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP