Veicoli commerciali elettrificati: il futuro della mobilità urbana

A tre mesi dall’introduzione dell’ Ultra-Low Emissions Zone (ULEZ) a Londra, i risultati di un anno di test nella capitale britannica suggeriscono come i veicoli commerciali elettrificati Plug-In Hybrid (PHEV) possano costituire la miglior soluzione, già disponibile, per le imprese che cercano di raggiungere obiettivi di riduzione di CO2 nelle città.

Veicoli commerciali elettrificati, il progetto Ford

Il progetto Ford, sostenuto dall’Advanced Propulsion Centre, finanziato dal Governo britannico, con un investimento da 4.7 milioni di sterline, ha visto debuttare sulle strade di Londra, per 12 mesi, una flotta di 20 Transit Custom Hybrid Plug-in (PHEV), che hanno percorso oltre 240.000 km. La sperimentazione ha cercato di verificare se le aziende potessero svolgere le normali attività quotidiane dei loro veicoli diesel, massimizzando l’utlizzo della modalità esclusivamente elettrica a emissioni zero.

Un esperimento riuscito

Durante la sperimentazione, il 75% del chilometraggio della flotta nell’area di Central London e il 49% in quella di Greater London è stato effettuato al 100% in modalità elettrica. I risultati evidenziano che, anche senza una rete di ricarica per veicoli elettrici completamente consolidata, i mezzi utilizzati durante la sperimentazione sono stati in grado di ridurre drasticamente le emissioni nel centro della città, utilizzando la flessibilità di un motore termico come estensore di autonomia, quando necessario, per completare percorsi più lunghi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP