Volkswagen T-Cross è la T-Family


di Piero Evangelisti

Un altro importante tassello entra a completare, per ora, il mosaico dei Suv di Volkswagen che fino a oggi contava già su T-RocTiguan (nelle versioni classica e All Space) e Touareg. Arriva adesso la nuova T-Cross a ricoprire il ruolo di porta di ingresso agli Sport Utility di Wolfsburg collocandosi in una posizione analoga a quella che tra le vetture è occupata da Polo.

La T-Cross è un City Suv che, con i suoi 4,11 metri di lunghezza e 1,56 metri di altezza, supera la Polo rispettivamente di 54 mm e 112 mm. Nella propria classe, attualmente in piena espansione, definisce nuovi standard sotto diversi punti di vista: già la versione Urban infatti soddisfa praticamente tutte le esigenze in fatto di versatilità, sicurezza econnettività. Inoltre, come per la più grande T-Roc, sono disponibili svariate possibilità di combinazione e allestimento che lasciano spazio a una forte personalizzazione.

Nonostante le dimensioni compatte (è più corta di 12 cm rispetto alla T-Roc), la T-Cross consente un accesso comodo attraverso quattro grandi porte: un vantaggio fondamentale offerto dal pianale modulare trasversale (Mqb) che permette il posizionamentoavanzato dell’assale anteriore. Il passo, poi, lungo 2,56 metri crea le condizioni per un abitacolo dalle dimensioni generose con tanto spazio per accogliere cinque persone.

Vivace e sicura


La T-Cross offre efficienti motori turbo. I due motori a benzina 1.0 Tsi a tre cilindri con filtro antiparticolato offrono una potenza di 95 o 115 cv. L’offerta è completata da un 1.6 Tdi a quattro cilindri da 95 cv. Tutti i motori sono conformi alla più recente normativa sui gas di scarico Euro 6D-Temp. La trazione è anteriore, il cambio può essere manuale a 5 o 6 marce o automatico Dsg a doppia frizione a 7 rapporti.

T-Cross è dotata di tecnologie di sicurezza finora riservate a veicoli di dimensioni maggiori, diventando così uno dei modelli più sicuri della sua classe. Oltre ai più efficaci sistemi di protezione l’auto dispone di una gamma particolarmente ampia di sistemi di assistenza alla guida che riducono il pericolo di collisione e aumentano il comfort di marcia.

Tra questi, il rilevatore di stanchezza del conducente, il sistema di monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, l’assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, l’assistenza alla partenza in salita e il sistema proattivo di protezione degli occupanti, oltre all’assistente di cambio corsia con rilevamento dell’angolo cieco e all’assistente di uscita dal parcheggio: tutti di serie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP