Un’antenna per la guida autonoma

Quella che un tempo era una semplice antenna par ricevere le frequenze radio AM e FM si è evoluta arrivando a integrare funzioni che vanno ben oltre la semplice ricezione di segnali per i dispositivi hi-fi per l’auto. L’evoluzione ha consentito di miniaturizzare componenti che oggi assicurano tra l’altro il funzionamento di radio e tv digitali, telefoni, navigatori GPS e sistemi antifurto. Ma per il prossimo futuro le antenne avranno anche un ruolo fondamentale nella realizzazione del progetto nel quale sono concentrati tutti i maggiori costruttori di auto: i veicoli a guida autonoma. Tra i produttori in prima linea in questo campo c’è un’industria italiana, la Calearo di Vicenza che l’anno prossimo celebrerà i primi 60 di vita.

Valerio Boni

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP