Suzuki Vitara, la forza della chiarezza

di Piero Evangelisti

Nel mondo degli Sport Utility Vehicle e dei crossover non è sempre facile distinguere le due tipologie perché manca un preciso criterio che definisca le caratteristiche indispensabili per decidere se un modello appartenga alla prima o alla seconda categoria. Al cliente, nella maggior parte dei casi, questa distinzione poco importa: sceglie l’auto che preferisce indipendentemente dal fatto che il costruttore o gli esperti nei segmenti di mercato la definiscano Suv o crossover.

Non tutte le Case accettano, per esempio, che si definiscano Suv soltanto i veicoli 4×4 e crossover quelli con la trazione su un solo asse, perché ciò che più conta sarebbe il look. Chiaro e trasparente è, invece, il pensiero di Suzuki ribadito ancora una volta in occasione della presentazione, al Salone di Parigi, della rinnovata Vitara, modello che ha debuttato nel 1988.

In un mercato in cui i costruttori estendono la definizione di Suv secondo le proprie esigenze – sottolinea la Casa giapponese – a mezzi ormai molto lontani dallo spirito 4×4, nuova Vitara mantiene salda la sua filosofia di autentico Suv. Unica nel segmento, offre al cliente la possibilità di avere il sistema 4wd Allgrip Select su tutta la gamma, con qualsiasi combinazione di motore, cambio o livello di allestimento.

Prezzi trasparenti

Con la rinnovata edizione di Vitara, in aggiunta all’apprezzato motore turbo a iniezione diretta 1.4 Boosterjet da 140 cavalli, entra in gamma il nuovo 1.0 Boosterjet da 112 cv. Sempre turbo a iniezione diretta, questo motore è stato sviluppato da Suzuki espressamente per raggiungere un nuovo e miglior equilibrio tra potenza e consumi e, quindi, rispetto dell’ambiente.

Come da tradizione Suzuki, su nuova Vitara viene mantenuto l’approccio “tutto di serie, senza sorprese” per quanto riguarda allestimenti e prezzi. Clima automatico, schermo touchscreen 7”, Bluetooth, compatibilità Android Auto, Apple CarPlay e MirroLink, videocamera posteriore, cruise control, sedili riscaldati, fendinebbia, vetri privacy, 7 Airbag, bracciolo centrale con un vano portaoggetti, sono presenti già dall’allestimento Cool 2Wd con cambio manuale.

Con il rinnovamento del modello vengono montate anche le più importanti assistenze alla guida. Il listino di Suzuki Vitara va da 21mila a 29mila euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP