SIFÀ: nuovo incarico per Roberto Parlangeli

SIFÀ, la Società Italiana Flotte Aziendali, ha annunciato la nomina a Chief Customer Officer – Direttore Centrale di Roberto Parlangeli, che negli ultimi tre anni aveva ricoperto il ruolo di CFO sempre in SIFÀ.

SIFÀ, nuovo ruolo per Roberto Parlangeli

Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio all’Università di Modena e svolto un’esperienza in un importante istituto bancario, Roberto Parlangeli diventa responsabile marketing presso l’Aeroporto di Bologna che in quegli anni si trasforma in un hub di riferimento per le compagnie internazionali. A seguire, la lunga esperienza in CRIF (Centrale Rischi Finanziari), oggi fra i leader mondiali nel settore dell’analisi creditizia, cui viene introdotto dal fondatore Carlo Gherardi. Nel giugno 2016 entra in SIFÀ come CFO, a capo del settore Amministrazione, Finanza e Controllo. Dopo aver ricoperto per tre anni questo ruolo, lo scorso 5 aprile 2019 l’azienda gli ha conferito l’incarico di Chief Customer Officer: affiancherà la Direzione Commerciale nel seguire il cliente finale.

Il rapporto con il cliente

“Se la componente Sales – commenta Roberto Parlangeli – si occupa dell’acquisizione di un cliente, la struttura del Chief Customer Officer si occupa di mantenerlo e fidelizzarlo, quindi segue le attività comprese tra l’ordine e la restituzione del veicolo, compresa la fase del re-marketing dopo il termine del contratto. Ogni cliente SIFÀ è sempre al centro della nostra attenzione e affinché tutto funzioni per il meglio dobbiamo metterci nei suoi panni, con vicinanza ed empatia. Questo – prosegue il manager SIFÀ – avviene se lo si ascolta: è il cliente che deve trasferirci le sue esigenze, a noi compete concretizzare quello che lui si aspetta e comunque andare oltre, facendo in modo che il noleggio SIFÀ sia per lui un’esperienza piacevole ed altamente soddisfacente. Questa in sintesi è la mission del mio nuovo incarico: fare in modo che il cliente SIFÀ, impresa, professionista o privato, viva il noleggio come un’esperienza positiva in ogni suo aspetto, al di là del mero utilizzo del veicolo come commodity”.

 

L’aspetto umano

Resta quindi fondamentale l’aspetto umano della relazione con il cliente: “Ci piace l’idea di offrire un progetto per la città del futuro, servizi digitalizzati e user-friendly, eventi ai quali prendere parte con assoluta serenità e, soprattutto, valorizzare sempre l’aspetto umano di questa Customer Experience. Quando un cliente si trova in difficoltà la tecnologia è indispensabile, ma la risposta di una persona che gli esprima vicinanza dà un valore aggiunto altrattanto importante e fondamentale nella percezione della qualità del servizio ricevuto”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP