Range Rover Evoque parte verso nuovi exploit


di Piero Evangelisti

Compatto, lussuoso, eccellente in fuoristrada e adesso anche equipaggiato di motorizzazioni ecologiche mild hybrid e ibride: si presenta così la nuova Range Rover Evoque. Manca nell’elenco delle virtù la caratteristica che più di ogni altra ha contribuito all’esplosione e al consolidamento del fenomeno Evoque: il design. Non ce ne vogliano i maestri della trazione integrale, che è di altissimo livello, ma è stato lo stile a far innamorare il pubblico di un Suv che ha portato il fascino british del marchio in un segmento nuovo con una linea da concept car.

“Dal suo lancio, nel 2010, la Range Rover Evoque ha trasformato il mondo dei Suv compatti – ha ricordato Gerry McGovernChief Designer Land Rover, in occasione della prémiére londinese della seconda generazione del Suv britannico – e ora il nuovo modello è pronto a proseguire quell’inimitabile percorso. La nuova Evoque ha tutta la raffinatezza, il carattere e il brio, in grado di suscitare forte interesse e potenti emozioni.” Non si è sbagliato 8 anni fa e non sbaglia nemmeno ora l’estroso e supersnob designer inglese che riesce regolarmente a imporre ai progettisti linee che puntano alla celebrazione della bellezza pura.

Range-Rover-Evoque-03-viola-2018

Lusso e tecnologia


Intendiamoci, non è che su Range e Land Rover la forma prevalga sulla sostanza: questa semplicemente si adegua, mettendo a disposizione della prima tutte le migliori tecnologie disponibili per quanto riguarda telaio (nuova Evoque è la prima ad essere costruita sulla nuova piattaforma Premium Transverse Architecture), telecamere (una posizionata nella parte superiore della griglia anteriore che realizza il cosiddetto “cofano trasparente”, mostrando il fondo stradale sul quale l’auto si sta muovendo; e una posteriore che trasmette sullo specchietto retrovisore tutto ciò che accade dietro l’auto con un angolo più ampio di quello del guidatore), trazione integrale (con nuove funzioni per l’off road) e i motori, una gamma dove debutteranno sia una versione mild hybrid con rete 48V, sia una Phev ricaricabile.

Al lancio, con consegne nei primi mesi del 2019, la nuova Range Rover Evoque è proposta nella versione due litri Td4 da 150 cv, trazione 4×4, con un listino che parte da 44.500 euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP