Progetto Cricco DOC, l’auto in aiuto al prossimo

Il progetto, denominato Cricco DOC – iniettore di cambiamento, è stato elaborato dal Centro Servizio Adulti di CESEA di Lecco e coinvolgerà undici adulti in condizioni di rischio di marginalità e disagio sociale, persone con più di 55, 60 e 65 anni, con alle spalle esperienze professionali che hanno perso il lavoro, terminato il periodo di godimento degli ammortizzatori sociali e che non hanno maturato alcuna prestazione pensionistica.

Coinvolto nella realizzazione del progetto, il Consorzio DOC Ricambi Originali di AsConAuto, costituito da concessionari auto per la distribuzione dei ricambi originali agli operatori indipendenti, ha proposto il finanziamento dell’iniziativa attraverso la Fondazione Italia per il Dono Onlus. Il progetto, della durata di un anno, prevede lo svolgimento di attività di manutenzione e piccole riparazioni delle macchine a uso agricolo che utilizza il Servizio CESEA, nonché ordinarie riparazioni su mezzi, a fronte del quale i partecipanti, tre dei quali con esperienza pregressa nel settore, riceveranno un contributo economico che mira all’integrazione sociale.

Il progetto verrà presentato nei dettagli nell’ambito dell’annuale assemblea dei soci concessionari DOC, lunedì 21 gennaio alle 17 al Palataurus di Lecco, dove interverranno il sindaco, Virginio Brivio, il prevosto di Lecco, Monsignor Davide Milani, l’assessore alle politiche sociali, Riccardo Mariani, Tore Rossi, responsabile del servizio CESEA/Caritas.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP