Pebble Beach, il grande made in Italy celebrato a Casa Lamborghini

di Cesare Gasparri Zezza

Il Concours d’elegance di Pebble Beach è considerato come il miglior spettacolo di auto al mondo. Giunta alla sua 68esima edizione, la kermesse si è svolta nella baia di Carmel, famosa ed esclusiva località californiana, dove dal 1950 ogni anno nella seconda metà di agosto, vanno in scena lusso, glamour e tante creazioni esclusive su quattro ruote.

In questa edizione 2018 della Monterey Car Week, grande protagonista è stato il Made in Italy. Lamborghini ha presentato la “Lamborghini Lounge Monterey”, una villa nel cuore di Pebble Beach, un avamposto in terra Usa.

Tanti Vip e il Console italiano all’inaugurazione

All’inaugurazione hanno partecipato circa 450 personalità del mondo dell’economia, dell’impresa e dello spettacolo, giunti dai quattro angoli degli Stati Uniti.

Tutto ha ruotato intorno all’eccellenza del prodotto italiano, con tanto gradimento da parte degli ospiti intervenuti. L’iniziativa ha visto il sostegno del Consolato Generale d’Italia a San Francisco, Lorenzo Ortona, competente anche per l’area di Monterey.

La soddisfazione di Domenicali

“Stiamo vivendo un momento molto bello ed esaltante per la nostra azienda – ha dichiarato Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Lamborghini – questa edizione della Monterey week, è per noi davvero importante, arriviamo qui, con il record di vendite, un prodotto nuovo come Urus, il nostro Super Suv, e con un mercato americano che ci dà sempre grandi soddisfazioni. È stato per noi un grande privilegio – ha concluso Domenicali – avere avuto Il Consolato Generale d’Italia a San Francisco al nostro fianco nell’organizzazione dell’evento. Lamborghini è parte integrante del grande Made in Italy e siamo sempre entusiasti di poter condividere questi momenti con le nostre istituzioni“.

Abbiamo accolto con grande entusiasmo questa iniziativa della Lamborghini in California – il commento del Console generale – e abbiamo cercato di dare tutto il supporto possibile a questo progetto che ha visto come focus l’Italia e l’eccellenza Italiana nel contesto più importante al mondo per il lancio delle auto di lusso”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP