La Panda si trasforma in hot spot da 50 Giga di dati al mese

L’edizione speciale Connected by Wind, lanciata in occasione dei 120 anni di Fiat, assicura una totale connettività in movimento con il router al quale si possono connettere 15 dispositivi contemporaneamente

Valerio Boni

Per festeggiare il 120esimo compleanno Fiat ha scelto l’auto che dal 2012 è in assoluto la più venduta in Italia e da 15 anni è la citycar preferita dagli automobilisti europei. Forte di una community di oltre sette milioni e mezzo di clienti che dal 1980 l’hanno scelta, arriva nelle concessionarie in una serie speciale realizzata in collaborazione con Wind, che proietta direttamente uno dei modelli che fanno parte della storia del marchio Fiat, nel mondo del 4G.
Si chiama Panda Connected by Wind ed è l’unica auto nel segmento delle piccole vetture da città che nel prezzo di acquisto (per tutto il mese di aprile la gamma Panda è offerta a partire da 7.800 euro) comprende 50 Giga al mese di traffico dati per un anno dall’immatricolazione.

Prosegue la collaborazione con Fabio Rovazzi

La serie speciale nasce dalla partnership tra Fiat e Wind, che da 20 anni è presente nel settore delle comunicazioni con proposte sempre mirate a soddisfare le esigenze di una sempre maggiore connettività delle famiglie italiane. In questo caso lo fa offrendo la connessione alla rete Wind Tre, anche in mobilità grazie al Windpack, che comprende in router wi-fi e la Sim dati con il traffico dati incluso, in grado di assicurare la connessione contemporanea di 15 dispositivi. Il successo dell’iniziativa dell’anno scorso ha convinto a proseguire la collaborazione con Fabio Rovazzi, non più alle prese con una nonna sprint, ma appartato in un giardino con la fidanzata ad ammirare il tramonto. L’immagine romantica dello spot, firmato Leo Burnett, vira rapidamente sul comico, quando la statua, gli alberi e la fontana prendono vita, poiché si tratta in realtà degli amici della coppia camuffati e con uno smartphone in mano, impegnati a sfruttare di nascosto i giga dal router wi-fi della Panda Connected by Wind.

Sempre alla massima velocità

La connettività continua e in movimento è garantita dal router Linkzone 4G, che permette effettivamente di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi, tutti alla massima velocità disponibile, esaltando le caratteristiche di “community builder” di Panda. Il router rappresenta infatti un hot-spot ideale, pronto all’uso senza richiedere l’installazione di software o driver dedicati. Al momento dell’acquisto, Panda Connected by Wind è in grado di attivare una rete senza fili che assicura la possibilità di navigare con il solo limite rappresentato dalla soglia elevata dei 50 Giga mensili. È infatti possibile navigare, scaricare file e musica, condividere immagini e gestire la posta elettronica, ma anche seguire internet radio e streaming, oltre a sfruttare i servizi della navigazione Waze integrata nel pacchetto Uconnect.

 

Connettività non solo in auto

Il router wi-fi è mobile, può quindi essere rimosso dall’auto per garantire una totale connettività in ogni situazione, garantita dalla copertura della rete Wind Tre. La connessione è assicurata dalla batteria integrata e dalla possibilità di ricarica attraverso il cavo collegato alla presa 12V dell’auto. E i servizi non sono limitati al nostro territorio, ma usufruibili anche all’estero, grazie alla navigazione in roaming in tutta l’Unione Europea.

La serie speciale Connected by Wind si distingue dalle altre Panda per una serie di caratterizzazioni estetiche che fanno la differenza, come gli specchietti retrovisori in nero lucido (o arancione a richiesta) e la novità del tetto nero a contrasto (optional). La stessa colorazione in nero lucido è estesa allo skid plate e alle maniglie delle porte, fino ai cerchi bicolore da 15 pollici di diametro. La lista di dettagli esclusivi comprende tra l’altro un badge dedicato con il numero celebrativo “120”, unito al logo specifico della versione. L’immagine giovane e fresca della vettura prosegue all’interno, con i rivestimenti in tessuto nero dei sedili, impreziositi dalle cucitore in contrasto bianche e verdi, ma anche con la radio con comandi al volante e con l’apposito supporto per alloggiare il telefono durante la guida.

Innovazione continua dal 1980

Con la serie Connected by Wind, Panda punta a conquistare un nuovo primato tecnologico, che si aggiunge a quelli che si sono susseguiti dal 1980 a oggi. In quasi 40 anni di vita si è infatti imposta come la prima citycar a trazione integrale nel 1983, è stata la prima cittadina a conquistare il titolo di Car of the Year nel 2004, ma anche la prima piccola a raggiungere il campo base sull’Everest, a quota 5.200 metri. In occasione del lancio del nuovo allestimento, che coincide con il 120esimo compleanno di Fiat, la Panda by Wind sarà commercializzata soltanto nel mese di aprile al prezzo di 9.950 euro, con la possibilità di sfruttare un extrasconto di 1.000 euro su un limitato numero di esemplari in pronta consegna nelle concessionarie

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP