Marco Marlia

Marlia (MotorK) tra le “rising stars” europee dell’automotive

MotorK, la scaleup italiana che sta innovando a livello europeo l’intero comparto digitale automotive, ha visto Marco Marlia, ceo e co-founder dell’azienda, essere nominato tra le 21 Rising Stars del settore automotive nel 2019. Il premio, organizzato e consegnato dalla rivista Automotive News Europe, ha selezionato i manager più talentuosi e di successo a livello europeo.

Premiato all’interno della categoria Imprenditori, Marlia ha ottenuto questo riconoscimento grazie alla sua visione di business e la sua leadership all’interno del mercato del digital automotive, che si sono concretizzati nella creazione del più importante player europeo nel settore del digital automotive. La sua nomina rappresenta un’eccezione: pochissime sono state, finora, le persone operanti in società digitali ad essere insignite di questo premio, e Marlia è il primo italiano “digital” a vincere.

Istituito nel 2011 e ormai giunto alla sua nona edizione, ogni anno il Rising Stars Award premia i giovani dirigenti del settore più talentuosi in Europa: i vincitori del riconoscimento, 45 anni di età al massimo e almeno dieci anni di esperienza lavorativa presso Case automobilistiche o aziende del settore, sono professionisti che si sono distinti per visione manageriale e risultati conseguiti.

Fondata nel 2010 da Marco Marlia, insieme a Fabio Gurgone e Marco de Michele (rispettivamente cfo e cio dell’azienda), MotorK si è imposta nel mercato come partner di oltre il 90% delle Case automobilistiche attive in Europa: la sua enorme disponibilità di dati e le competenze all’avanguardia nel machine learning, nell’intelligenza artificiale enell’analisi dei big data offrono agli operatori del settore una migliore comprensione delle dinamiche del mercato automotive.

«Essere stato selezionato tra 21 professionisti di successo e ricevere questo riconoscimento è un grande onore per me – afferma Marlia – ma soprattutto rappresenta la conferma che il percorso di crescita, personale e non, che ho intrapreso fondando MotorK è la direzione giusta da seguire. Le sfide che affronto ogni giorno sono condivise con un team che con me ha in comune una visione di business chiara e un atteggiamento ambizioso».

Negli anni, MotorK ha sviluppato e consolidato una vasta gamma di prodotti e servizi per il settore automobilistico. DriveK, la principale piattaforma web in cui scegliere e configurare l’auto nuova, è lo strumento rivolto al mercato B2C che, ad oggi, intermedia all’incirca un terzo di tutte le auto vendute in Italia; DealerK, piattaforma software-as-a-service per i concessionari, fornisce a migliaia di operatori in Europa strumenti e tecnologie per accelerarne i processi di digitalizzazione e intercettare meglio e più velocemente la domanda di veicoli; GarageK, piattaforma SaaS per la gestione dei servizi post-vendita e del processo after-sales, è l’ultimo progetto, nato per svecchiare il mondo delle officine e della ricambistica. La rapida crescita dell’azienda le ha consentito di allargare la propria attività dall’Italia all’estero: MotorK, ad oggi, ha sedi anche in Spagna, Francia, Germania Gran Bretagna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP