L’offensiva di Seat

L’offensiva di Seat

di Piero Evangelisti
La marca spagnola del Gruppo Volkswagen, guidata da Luca De Meo, continua a fare meraviglie con una serie inesauribile di novità. Basti pensare al fatto che due anni fa Seat non aveva Suv nella sua gamma, e che alla fine di quest’anno ne conterà addirittura tre (Ateca già in strada, Arona che sta per arrivarci e la più grande di cui non si conosce ancora il nome), andando a coprire tutti i segmenti del tipo di vetture oggi più richiesto. Nel frattempo è arrivata la nuova Ibiza ed è stata rinnovata la Leon, e da pochi giorni è stato creato il sub-brand Cupra per i modelli più prestazionali.
Stile e tecnologia

Far parte di un gigante come Vw ha ovviamente i suoi vantaggi, prima di tutto l’accesso a motori, cambi a doppia frizione, tecnologie digitali o trazione integrale come la 4Drive che viene montata su Ateca e sui modelli più sportivi. Il tutto è comunque rivisto per essere adatto al carattere sportivo delle spagnole di Martorell. Come i due nuovi motori che fanno il loro debutto in questi giorni su Ibiza e la nuovissima Arona, le versioni da 95 e 115 cv del performante 1.6 Tdi. Ma il vero capolavoro compiuto da Seat è l’aver creato, in breve tempo, adeguandovi tutti i modelli, un nuovo linguaggio stilistico che rende oggi inconfondibili le sue vetture.
IMG_0171

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP