A sinistra, Teresio Gigi Gaudio

L’italiana Icona primeggia in Cina e viene premiata

Si è svolta a Shanghai la decima edizione del Panda d’Oro, il premio dedicato alle aziende di maggior successo in Cina, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Cina. Icona Design Group si è aggiudicata il riconoscimento “Innovation R & D Panda Award” dedicato all’azienda italiana che ha investito di più in innovazione, ricerca e sviluppo tecnologico in Cina. Si tratta della seconda vittoria dopo l’edizione 2016. Infatti, mentre cresce a livello globale con i nuovi studi di Los Angeles e Torino, Icona mantiene una forte presenza a Shanghai servendo i clienti cinesi e contribuendo all’innovazione delle principali aziende cinesi.

Oltre 500 ospiti hanno partecipato all’evento quest’anno, tra cui Davide Cucino, Presidente della Camera di Commercio Italiana in Cina, e H. E. Ettore Francesco Sequi, Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica Popolare Cinese. Teresio Gigi Gaudio, presidente e ceo di Icona, ha ritirato il premio come rappresentante del team.

Gaudio ha dichiarato: “Dal 2010, Icona ha costruito la sua reputazione diventando una delle Case di design più famose in Cina per la sua creatività, innovazione, qualità come ambasciatore dello stile italiano, aiutando le più importanti case automobilistiche cinesi a sviluppare il proprio portafoglio di prodotti e quote di mercato. Icona, con la sua presenza in Italia, Cina e Stati Uniti, si impegna a ispirare l’innovazione e a esplorare le nuove frontiere del trasporto e della progettazione dei prodotti associate all’intelligenza artificiale. Questo riconoscimento si presenta come un’importante aggiunta a una crescente lista di premi: solo nel 2019, Icona ha ottenuto il German Design Award e il Muse Award di New York per il concept vehicle Nucleus”.

Icona ha dimostrato di essere all’avanguardia nell’innovazione per la mobilità di passeggeri e merci: 1) Progettare la cabina di guida autonoma Nucleus, che ha fatto il suo debutto cinese all’Autoshow di Pechino ed è stata recentemente premiata con il German Design Award e il Muse Award. 2) Cooperazione con i produttori cinesi di automobili per un’auto di guida completamente autonoma mostrata alle autorità cinesi. 3) Sviluppo di un piccolo robot “Space-pod” autonomo, presentato al CES di Las Vegas e presentato ad Auto-Shanghai, in una partnership strategica con Meituan, la principale piattaforma di e-commerce cinese per i servizi. 4) Sviluppo, nel progetto di co-branding con JD.com, un veicolo autonomo logistico completamente nuovo dedicato al trasporto di merci mostrato ad Auto-Shanghai. Questi progetti rappresentano quattro approcci rivoluzionari al movimento urbano e al trasporto di persone e merci.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP