Le due ruote sempre più centrali per il Paese

di Andrea Dell’Orto*

Nonostante i segnali di stagnazione del quadro macro-economico, il settore delle due ruote prosegue sul percorso virtuoso della ripresa. Speriamo che le politiche governative tengano conto della centralità delle imprese nel contribuire alla crescita e all’occupazione nel nostro Paese.

Aumentano leggermente sia la fiducia dei consumatori sia le aspettative degli operatori. In particolare, le due ruote sostengono il settore automotive che a sua volta traina gli indicatori positivi. La ripresa del mercato testimonia l’interesse degli utenti che privilegiano le due ruote non solo per il ruolo insostituibile nella mobilità urbana, ma anche per la passione che accompagna la scelta dei modelli dedicati al tempo libero.

Compito dei costruttori e di tutta la filiera della moto è quello di indirizzare gli investimenti verso soluzioni innovative e prodotti sempre più sicuri e rispettosi dell’ambiente. L’offerta più ampia e articolata favorisce la conquista di nuovi utenti con veicoli accessibili e adatti alle esigenze anche dei neofiti. La 76a edizione di Eicma porterà alla ribalta tutte le novità che saranno artefici dello sviluppo futuro, e che daranno la giusta visibilità a un’industria che vuole continuare a crescere contribuendo ad immaginare nuovi modelli di mobilità.

*Presidente di Confindustria Ancma ed Eicma

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP