La “nuova” Harley-Davidson si presenta


Per ispirare ancora più persone in tutto il mondo a provare l’emozione di guidare una motocicletta, Harley-Davidson oggi condivide i dettagli del suo piano di sviluppo fino al 2022: “More Roads to Harley-Davidson”.

In un mondo in rapida evoluzione con nuove esigenze dei consumatori, queste azioni supportano con maggiore attenzione e investimenti strategici gli obiettivi 2027 di Harley-Davidson per rinvigorire il business negli Stati Uniti e accelerare il ritmo della crescita internazionale.

“Le audaci azioni che stiamo annunciando oggi sfruttano le vaste capacità e la potenza di fuoco di Harley-Davidson – la nostra eccellenza nello sviluppo e produzione dei prodotti, l’appeal globale del marchio e, naturalmente, la nostra grande rete di concessionari”, ha dichiarato Matt Levatich, presidente e amministratore delegato ufficiale, Harley-Davidson, Inc. “Insieme ai nostri fedeli clienti, condurremo la prossima rivoluzione di libertà su due ruote per ispirare futuri motociclisti che non hanno ancora nemmeno pensato al brivido della guida.”

I punti del nuovo piano

Come risultato di una valutazione completa dall’alto verso il basso, che incorpora una prospettiva “customer first“, il piano “More Roads to Harley-Davidson” comprende nuovi prodotti (continuare a soddisfare gli attuali clienti e ispirare nuovi motociclisti estendendo la leadership nel mercato di grossa cilindrata ed esplorando nuovi mercati e segmenti); un accesso più ampio (andare incontro ai clienti interagendo attraverso un’esperienza di vendita multicanale); rivenditori più forti (definire un piano per migliorare la solidità finanziaria dei concessionari e l’esperienza dei clienti Harley-Davidson).

“Prevediamo che questo piano si tradurrà in una comunità Harley-Davidson estesa e direttamente coinvolta con una base clienti più diversificata, insieme a margini e cash flow da leader del settore”, ha affermato Levatich.

Nuovi prodotti

Sfruttando il design e le solide capacità produttive da leader del settore, Harley-Davidson intende offrire una gamma più completa di motociclette competendo in molti dei segmenti più grandi e in più rapida crescita con un portafoglio completo di motocicli in un ampio spettro di fasce di prezzo, fonti di energia, cilindrata, stili di guida e mercati globali. Ecco i punti salienti.

Estendere la leadership dell’azienda nel mercato di grossa cilindrata continuando a sviluppare motociclette Touring e Cruiser migliorate e tecnologicamente avanzate che manterranno gli attuali clienti Harley-Davidson sempre più soddisfatti e appagati.

Presentare una nuova piattaforma modulare di motocicli da 500 cc a 1250 cc che comprende tre distinte aree di prodotto e quattro cilindrate, a partire dalla prima motocicletta Adventure Touring, l’Harley-Davidson Pan America 1250, dal modello Custom 1250cc e dal modello Streetfighter 975cc, tutti previsti per il lancio a partire dal 2020. Altri modelli per ampliare la copertura in questi segmenti seguiranno fino al 2022.

Sviluppare prodotti più accessibili, di piccola cilindrata (da 250 cc a 500 cc) per i mercati emergenti dell’Asia attraverso un’alleanza strategica pianificata con un produttore in Asia. Questo nuovo prodotto e una più ampia distribuzione avrà lo scopo di alimentare l’accesso e la crescita della clientela Harley-Davidson in India, uno dei mercati più grandi e in più rapida crescita al mondo e in altri mercati asiatici.


Ci sarà anche una elettrica

Essere leader nel mercato delle motociclette elettriche, con il lancio della prima motocicletta elettrica Harley-Davidson, LiveWire, nel 2019: il primo di un ampio “twist and go” portfolio di veicoli elettrici a due ruote progettati per stabilire la società come leader nell’elettrificazione sportiva. LiveWire sarà seguito da ulteriori modelli fino al 2022 per ampliare il portafoglio con prodotti più leggeri, più piccoli e ancora più accessibili per ispirare nuovi motociclisti con diversi modi di guidare.

Accesso al brand

Harley-Davidson svilupperà il suo approccio al mercato e soddisferà le esigenze dei clienti di oggi attraverso questa strategia.

Creazione di Customer Experience ad alto livello di coinvolgimento su tutti i canali di vendita al dettaglio, tra cui il miglioramento e l’espansione di canali digitali globali attraverso l’evoluzione del sito Harley-Davidson.com per integrare e migliorare l’esperienza di vendita al dettaglio dei concessionari per clienti attuali e nuovi.

Stabilire alleanze strategiche con i principali fornitori di e-commerce a livello mondiale per estendere l’accesso a Harley-Davidson a un pool di milioni di potenziali nuovi clienti.

Nuovi formati di vendita al dettaglio, tra cui vetrine urbane più piccole a livello globale per esporre il marchio alle popolazioni e promuovere le vendite del vasto portafoglio prodotti Harley-Davidson e ampliare la distribuzione internazionale dell’abbigliamento.

Concessionari più forti

La rete mondiale di concessionari Harley-Davidson è parte integrante della strategia di accelerazione dell’azienda e critica per il successo complessivo. La società implementerà un processo per migliorare significativamente la forza della rete di concessionari e l’esperienza del cliente, consentendo ai dealer più performanti e più imprenditoriali di guidare l’innovazione e il successo per se stessi e per Harley-Davidson – fornendo al contempo l’esperienza cliente premium per la quale il marchio è noto con un prodotto e una clientela sempre più diversificati.

“Harley-Davidson è iconica perché non siamo mai stati statici“, ha detto Levatich. “Andando avanti, stiamo attingendo allo spirito che ha guidato i nostri fondatori nel 1903 e tutti i dipendenti e i concessionari che hanno superato le sfide affrontate lungo il percorso. Il nostro piano ridefinirà i confini esistenti del nostro marchio – raggiungendo più clienti in un modo che rafforzerà tutto ciò che rappresentiamo come marchio e come azienda e non vediamo l’ora di ingranare la prima e partire.”

Guarda qui il video che mette in evidenza gli elementi chiave del programma “More Roads to Harley-Davidson”.

Fondi e finanziamenti

Oltre a coltivare motociclisti, la società prevede che “More Roads to Harley-Davidson” creerà più valore, stabilizzerà e rafforzerà il business esistente, migliorerà il Roic (Return on Invested Capital), aumenterà i ricavi e i guadagni e consentirà all’azienda rendere più denaro agli azionisti.

La strategia accelerata richiederà investimenti significativi per cambiare la traiettoria del business a livello globale e la società prevede di finanziarlo interamente attraverso la riduzione dei costi e la riallocazione degli investimenti e delle risorse precedentemente pianificati, compresi gli investimenti operativi nel 2022 da 450 a 550 milioni di dollari e investimenti di capitale nel 2022 da 225 a 275 milioni. In totale l’azienda, col progetto More Roads to Harley-Davidson, prevede di generare più di 1 miliardo di entrate annuali incrementali nel 2022 rispetto al 2017.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP