Inquinamento: benzina e gasolio, nel 2018 le emissioni di CO2 sono aumentate dell’1,4%

Nei primi 11 mesi del 2018 le emissioni di CO2 derivate dal consumo di benzina e gasolio per autotrazione sono aumentate di 1.255.826 tonnellate (che corrispondono all’1,4% in più) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel solo mese di novembre l’aumento delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione è stato pari a 332.372 tonnellate, che corrispondono al 4,3% in più rispetto allo stesso mese del 2017.

Inquinamento, dati allarmanti

Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico: “Continental – sottolinea Enrico Moncada, Responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia – è particolarmente attenta alla questione dell’impatto ambientale della mobilità. Proprio per rendere più efficienti (e quindi anche più economici, più sicuri e meno impattanti sull’ambiente) i trasporti su strada, Continental ha messo a punto una gamma completa di prodotti e servizi con l’ obiettivo di diventare un vero e proprio Solution Provider per le aziende di trasporto non solo a livello nazionale ma sull’intero territorio europeo”.

L’impegno di Continental

Con un fatturato di 44 miliardi di euro realizzato nel 2017, Continental è tra i leader mondiali nelle subforniture per il settore automotive. Nella veste di produttore di impianti frenanti, sistemi e componentistica per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per infotainment, elettronica di bordo, pneumatici e prodotti tecnici in elastomeri, fornisce un importante contributo alla sicurezza e alla salvaguardia del clima globale. Attualmente ha un organico di più di 243.000 persone in 60 paesi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP