Hevik Iron, presa salda sul bel tempo

di Federico Falsini

È di Hevik questo bel guanto in pelle traforata dal look cafè racer che ho testato a più riprese. Morbido al tatto, con protezioni sulle nocche, ha inserti in tessuto per la presa dei comandi. Come per la maggior parte dei guanti nuovi, all’inizio si avverte una certa ruvidità interna dovuta alle cuciture. Ma bastano qualche uscita in più che già si adattano alla mano e l’effetto “seghettatura” lascia il posto a un buon comfort.

La traforatura permette un buon ricambio di aria pertanto il sudore non è pervenuto (anche in una calda giornata primaverile). La morbida pelle asseconda i naturali movimenti della mano. Li ho testati in diverse fasi, facendo 150-100-250 km. In queste occasioni (a parte nel primo step dove era presente il fastidio delle cuciture) il guanto si è ben adattato sia al meteo che a stili di guida più soft che aggressivi. Un prodotto che mi sento di consigliare a chiunque cerchi l’ottima qualità costruttiva unita a un look vintage accattivante.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP