Harley-Davidson LiveWire, il futuro è arrivato


di Federico Falsini

LiveWire è disponibile in pre-ordinazione presso i rivenditori autorizzati in tutta Europa consultabili via web. Le prime consegne saranno effettuate a partire dall’autunno 2019. “Siamo davvero felici di annunciare che i pre-ordini per la nuova LiveWire si sono aperti in tutta Europa”, ha dichiarato Steve Lambert, International Marketing Director del brand di Milwaukee. “L’introduzione sul mercato della LiveWire ha destato un interesse senza precedenti e sono in molti a voler essere i primi a possederla. Non vediamo l’ora di consegnare in autunno le prime unità LiveWire ai fortunati proprietari. LiveWire non solo è un prodotto entusiasmante per l’azienda ma è anche un’incredibile esperienza di guida. Siamo contenti dell’accoglienza che questa moto sta riscuotendo e siamo convinti che lascerà il segno nel mercato dei veicoli elettrici a due ruote”.

LiveWire è il futuro interpretato dalla Casa dell’ aquila: propulsione elettrica con l’esclusivo H-D Revelation ad alte prestazioni (si parla di uno 0-100 km/h in 3 secondi), design evocativo e il sistema di connessione cellulare, una tecnologia che permette di far dialogare il proprio smartphone con la moto in virtù dell’app dedicata. Grazie a questa, anche da remoto si potranno  visualizzare le informazioni del veicolo come monitorare a distanza l’ ubicazione del mezzo, magari impostando un alert in caso di manomissione o furto.

L’ autonomia della batteria garantisce 225 km di percorsi urbani o 142 km in combinata, misurate utilizzando il ciclo MIC Combined City e MIC Combined a 110 km/h. Disponibili varie opzioni di ricarica: un caricabatterie di livello 1 integrato si inserisce in una presa domestica standard da 120 volt (o 240 volt) con un cavo di alimentazione collocato sotto il sedile. Il livello 1 garantisce un RPH (autonomia per ora) di 21 km per ogni ora di ricarica. La ricarica completa può avvenire durante la notte. In alternativa, è possibile utilizzare un dispositivo di ricarica rapida di livello 3 o DC (DCFC) tramite un connettore SAE J1772 che ha un RPH (autonomia per ora) di 309 km ogni ora di ricarica, con ricarica da 0 a 80% D in 40 minuti e da 0 a 100% in un’ora. Tutti i rivenditori Harley-Davidson autorizzati a vendere LiveWire disporranno di una stazione di ricarica DCFC pubblica.

La ciclistica prevede un telaio in alluminio ad alta rigidità tale da consentire una elevata tenuta su strada e agilità di manovra, coadiuvata da sospensioni premium anteriori e posteriori ad alte prestazioni SHOWA. Freni con pinze anteriori monoblocco Brembo con ABS assicurano spazi di arresto contenuti a completamento di un divertimento su strada a 360°. Il sistema ECC (Electronic Chassis Control) utilizza l’unità di misura inerziale a sei assi (IMU) con il sistema di frenata antibloccaggio, il sistema di controllo di trazione (TCS) e il Drag-Torque Slip Control System (DSCS), per monitorare e gestire la coppia frenante per migliorare il controllo e bilanciare le prestazioni del veicolo in varie casistiche di aderenza.

 

Il lancio di LiveWire (che ricordiamo essere solo uno dei nuovi veicoli elettrici H-D) rientra nell’avveniristico progetto denominato More Roads to Harley-Davidson, incentrato sul lancio di nuovi prodotti, accesso più ampio al marchio e una rete distributiva più forte.
Oggi come ieri, la Casa di Milwaukee è sempre in prima linea nel mondo delle due ruote.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP