Gli internauti amano l’auto tedesca

Il mercato del nuovo e quello delle occasioni sono paralleli, ma seguono logiche del tutto differenti, soprattutto se l’usato è cercato nel web. Se le prime sei posizioni delle nuove immatricolazioni nel 2016 sono rimaste stabilmente controllate da piccoli o compatti modelli italiani, con Fiat Panda incontrastata al vertice, chi cerca un’auto di seconda mano punta decisamente più in alto. È quanto emerge dall’indagine del sito autouncle.it che analizza i passaggi di proprietà avvenuti attraverso la rete negli ultimi due mesi dell’anno che si è appena concluso. Il risultato è del tutto ribaltato, visto che le italiane si piazzino nella seconda metà della classifica, con la sola eccezione di Panda, che non conosce crisi e anche in questo caso riesce a rimanere sul podio.

La preferita dagli automobilisti internauti è l’Audi A4, che sorprendentemente è anche la più costosa tra le prime cinque, con una quotazione media di 14.000 euro. Alle sue spalle si piazza la Volkswagen Golf, scambiata soprattutto negli allestimenti della quinta generazione (oggi siamo alla settima) senza evidenziare sostanziali cali di interesse per le motizzazioni interessate dal dieselgate di un anno fa. Dopo Panda, scambiata a quotazioni sotto i 5.000 euro (con una media di 3.600 euro), si piazzano Audi A3 e Renault Clio, con scambi in crescita dopo il restyling. Seguono, quindi, Bmw 320 e Ford Focus, prima di trovare un’altra Audi, la terza, che piazza anche l’ammiraglia A6 con prezzi medi che superano di poco la soglia dei 18.000 euro. Chiudono la graduatoria due italiane sempreverdi: Fiat Punto e Lancia Ypsilon. La prima, come conferma la quotazione media di 2.200 euro è spesso ricercata nelle serie più datate, immatricolate anche più di dieci anni fa.

A proposito di età, colpisce l’undicesima posizione in classifica di Alfa Romeo 147, fuori produzione da ormai sette anni, che continua a essere un best seller, grazie anche a prezzi che superano di poco la soglia dei mille euro.

Valerio Boni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP