Finarte: nuova asta di auto d’epoca

Dopo le due fortunate edizioni di 1000 FINARTE 2018 e 2019 presso il Museo Mille Miglia a Brescia, Finarte propone per questo autunno un’asta a più ampio spettro, che comprende auto di tutti i generi. Ad accomunarle la rarità e l’esclusività che contraddistinguono lo stile del dipartimento automotive della casa d’aste.

L’asta si terrà in occasione del Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova, venerdì 25 ottobre 2019. E comprenderà auto contraddistinte da sorprendenti peculiarità sia a livello tecnico che soprattutto a livello storico.

Finarte: modelli storici a Padova 

Tra i gioielli all’incanto si segnalano l’Alfa Romeo 6C 2500 Sport Cabriolet – telaio no. 915303 e motore no. 926113 – prodotta da Pininfarina. La cabrio fu presentata a Losanna il 4 e 5 ottobre del 1946 nel quadro della manifestazione “Premières Journées d’Elégance” che si proponeva di rilanciare la carrozzeria italiana dopo la parentesi bellica. Pur principalmente votata all’eleganza ed al gran turismo, venne usata in competizione, in gare della massima importanza. Curiosamente, i primi due proprietari risultano essere due noti piloti: il primo, Giorgio Pelassa di Torino, nel 1947 e Gaetano Coppola tra 1947 e 1948.

La Fiat-Abarth 750 Spyder (Zagato) in esposizione si ritiene sia la stessa auto presentata al Salone Internazionale dell’Automobile di Torino del 1958. Prima di tre soli esemplari di cui si ha notizia e unica con pinne aerodinamiche posteriori. Bellissima, può essere di nuovo perfetta grazie ad un attento ripristino per brillare nei più grandi eventi.

Un vero cimelio storico la Maserati 3500 G.T. (Touring) chassis no. AM101*1714* del 1961. Usata da Juan Manuel Fangio durante i suoi soggiorni in Italia come auto per tutti i giorni e, ufficiosamente, per verificarne pregi e difetti per i tecnici Maserati. Tra le testimonianze, una lettera autografa di Fangio. Una pagina di storia da riportare al suo originale splendore.

Infine, si anticipa la presenza della Porsche 911 T (Karmann) telaio no. 118.25.348. É un’auto con carrozzeria Karmann, “model year” 1968, con motore 2.0 litri tipo 901/03 no. 2081364. Una delle prime “Renaissance” IDEM, un restauro allo stato dell’arte e a km zero di una Porsche 911 classica. Rarissimo esemplare a passo corto.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP