Fiat 500: festeggia i 62 anni a Torino

Era il 1957 quando l’ingegner Dante Giacosa disegnò la mitica Fiat 500, piccolissima utilitaria con un motore a due cilindri e dalla velocità massima di 85 chilometri orari. Si trattava di una vettura che avrebbe contribuito in modo rilevante alla rinascita dell’Italia nel periodo del Boom economico. 

Fiat 500: compleanno festeggiato a Torino

Dopo 62 anni la mitica Fiat 500 è ancora e sempre più sulla cresta dell’onda e la sua eterna giovinezza è stata degnamente festeggiata a Torino, sua città natale, il 22 settembre, in quello che prometteva di essere un evento memorabile: il 6° raduno Internazionale “Città di Torino” organizzato dal Fiat 500 Club Italia. 

L’incontro ha avuto inizio sin dal mattino presto presso il parcheggio FCA di Corso Giovanni Agnelli, davanti alla palazzina che racchiude una parte importante della storia della beniamina su quattro ruote.  Alle 10 si è tenuta l’inaugurazione ufficiale dell’evento davanti alle autorità cittadine: il benvenuto agli equipaggi, iscritti da molte regioni italiane

Dalla parte dei bambini

Poiché la 500 è un’auto che ama fare del bene ed è sempre impegnata in progetti di solidarietà. Anche quest’anno si è scelto di dedicare la manifestazione alla squadra di calcio 100%, composta da ragazze e ragazzi guariti da tumore pediatrico. La prima squadra frutto della collaborazione tra UGI, Torino FC e l’Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita di Torino.

Alle 11, gli equipaggi iscritti hanno potuto vivere l’emozione di entrare nello stabilimento FCA accompagnati da un esperto Driver. E prendere parte alla parata sulla storica pista di collaudo Mirafiori. 

Le 500 hanno continuato poi a rombare per le strade cittadine della capitale piemontese, prima di raggiungere il Mirafiori Motor Village all’interno del quale si è pranzato. Il coronamento di una giornata molto speciale per Fiat e l’Italia intera, nel ricordo dei mitici anni ‘60, quando tutto sembrava migliore.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP