DS 3 Crossback, il primato del comfort

di Piero Evangelisti

Il giovane marchio Ds è nel pieno sviluppo della sua gamma che, vista la continua e crescente domanda del pubblico, passa ovviamente attraverso gli Sport Utility Vehicle, un mondo nel quale il brand premium del Gruppo Psa è entrato con la grande Ds 7 Crossback.

Adesso è il momento di Ds 3 Crossback che scende nella ben più affollata arena del segmento medio puntando sugli stessi valori della sorella maggiore: stile e tecnologia tassativamente coniugati per ottenere un comfort di livello superiore. Ogni dettaglio è coinvolto in questo processo, come, ad esempio, le maniglie delle portiere riprese da quelle del concept Ds X E-tense. L’idea è semplice: le maniglie delle portiere risultano incorporate nella carrozzeria che appaiono quando servono.

L’abbinamento con la funzione Keyless Access & Start, per l’apertura e accensione della vettura senza chiavi, è il tocco magico che entro 1,5 metri dall’auto sblocca le portiere facendo fuoriuscire automaticamente le maniglie. E’ sufficiente aprire la porta e sedersi al volante per partire e l’effetto sarà contrario quando si lascia la vettura: le maniglie rientrano e la vettura si chiude automaticamente.

Guida semi-autonoma

Tra le tecnologie di Ds 3 Crossback c’è Ds Drive Assist, funzione di assistenza alla guida che guarda al futuro della guida semi-autonoma. Sulla base delle informazioni acquisite dal radar frontale e dalle telecamere di bordo, la vettura segue le condizioni della circolazione adattando automaticamente la nostra traiettoria all’interno della carreggiata. Nel contempo, il sistema regola la velocità per mantenere adeguata distanza di sicurezza nei confronti delle auto che precedono, portando, se necessario, al completo arresto del veicolo.

Una funzionalità autonoma, su cui il conducente ha comunque il controllo, grazie alla possibilità di intervenire in qualsiasi momento. La tecnologia Ds rende fruibile questo sistema a velocità fino a 180 km/h. L’assistenza al guidatore è presente anche nella marcia in città grazie a Ds Drive Assist e alla sua capacità di facilitare ogni manovra di parcheggio.

Ds Park Pilot, ad esempio, permette di identificare il parcheggio delle giuste dimensioni  mentre si procede a non più di 30 kmh. Funziona per parcheggi a pettine oppure in parallelo, e appena confermiamo la nostra volontà di parcheggiare in base alla proposta del sistema, la vettura inizierà la manovra. Il conducente dovrà unicamente tenere premuto il pulsante Park, senza utilizzare mani e piedi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP