Concorso Italiano: i miti esposti

Torna a Monterey (California) Concorso Italiano, l’evento che seleziona i marchi più importanti del car design tricolore. Per l’edizione numero 34 Fca esporrà esemplari Fiat, Abarth, Lancia e il 50esimo anniversario del Club Fiat America. Gli alfisti potranno ammirare tre modelli iconici del BiscioneGiulietta e Giulietta Spider del 1955 e Junior Zagato, mostrata per la prima volta in pubblico nel 1969.

Concorso Italiano: manna per i fan

Il collezionista torinese Marco Gastaldi spedirà un raro concept Zagato (ne esistono appena tre) del 1964, basato su un progetto di Ercole Spada. Inoltre, De Tomaso festeggerà i suoi 60 anni dalla costituzione con un ambasciatore particolare: Dallas Raines, il meteorologo della KABC-TV, esporrà la sua Pantera L del 1974.

Rinasce la Stratos

Dopo essersi assicurato il marchio De Tomaso, Ideal Team Ventures mostrerà la nuova supercar P72, mentre Issimi, la piattaforma premier per le vendite di automobili peer-to-peer esporrà con orgoglio la MAT New Stratos 2019 da 542 CV, che su base Ferrari F430, omaggerà l’icona Lancia. Triumph onorerà la coupé Italia 2000, realizzata dal 1958 al 1962 sul telaio della TR3, in produzione limitata. Infine, la casa emiratina W Motors sfoggerà la sua ultima hypercar, la Fenyr Supersport, guidata dallo stesso fondatore e CEO, il libanese Ralph Debbas.

Ferrari celebration

Tom Mc Dowell, Presidente di Concorso Italiano, afferma: “Il programma di Concorso Italiano 2019 include un evento che celebra il 50° anniversario della sinuosa Ferrari Dino 246GT. Progettato da Leonardo Fioravanti, questo modello è stato tra i preferiti di Sergio Pininfarina. È stata la prima Ferrari con meno di 12 cilindri e ha riflesso l’ambizione del suo creatore di sviluppare un’auto super sportiva più economica. Heacock Classic, leader nell’assicurazione auto classica per collezionisti, ospiterà Jack May e la sua Ferrari Dino 264 GT del 1973. Nel 1975, Jack May e la suo Dino hanno fatto la storia quando hanno preso parte al Dash Memorial Sea-to-Shining-Sea del Cannonball Baker, stabilendo un record mondiale per la corsa costa-costa da New York a Los Angeles”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP