Citroën: il primo depliant pubblicitario della 2CV  

Ai tempi di André Citroën, la marca del Double Chevron era celebre per la coloratissima comunicazione voluta dal fondatore ed affidata ad artisti del calibro di Pierre Louÿs, fatta di grandi affissioni sulle strade francesi, coloratissime brochure e perfino il nome Citroën a lettere luminose sui quattro lati della Tour Eiffel. Questo cambiò drasticamente a partire dal 1935, anno in cui i fratelli Michelin subentrarono ad André Citroën nella gestione dell’azienda che ne portava il nome. 

L’arrivo dei fratelli Michelin

Industriali di Clermont Ferrand, i fratelli Michelin credevano che la pubblicità avesse un ruolo importante ma non decisivo. Così, in accordo con Pierre-Jules Boulanger, l’uomo a cui avevano affidato il comando di Citroën, decisero di ridurre le spese pubblicitarie e di investire ancora di più nello sviluppo dei prodotti che, innovativi e tecnologici, avrebbero pubblicizzato se stessi. Le grandi brochure con copertina in seta cinese che raccontavano le avventure dei semicingolati Citroën fino a Pechino, lasciarono così il posto a semplici fogli illustrativi che riepilogavano le specifiche tecniche del prodotto. 

Citroen e la 2CV

La 2CV non sfuggì a questa regola e al momento del debutto al Salone dell’Auto di Parigi del 1948 fu affiancata da un piccolo foglietto, stampato fronte e retro e piegato a metà, che misurava su ogni facciata appena 9 centimetri per 13. Le foto erano in parte quelle degli esemplari di pre-serie, il testo enfatizzava le caratteristiche di economia e praticità, con una singolare peculiarità: la Casa dichiarava la presenza di un cambio a tre marce più una “surmoltiplica”.

 

Il marchio Citroen fino ai giorni nostri 

Marchio automobilistico internazionale al centro dell’offerta generalista, Citroën coltiva audacia e creatività dal 1919. Uniche per design, benessere a bordo, comfort e tecnologie, le Citroën come C3 o il Nuovo Compact SUV C3 Aircross portano una ventata di freschezza nel panorama automobilistico. Citroën, marchio popolare nel senso etimologico del termine, trae ispirazione dalle persone e dai loro stili di vita. Uno spirito che ritorna nella firma ‘Inspired By You’, sostenuto dalla sua esperienza cliente unica, in particolare con il suo concept di city store ‘La Maison Citroën’, il sito di recensioni on line Citroën Advisor o con le sue soluzioni di mobilità (Citroën Rent&Smile ed Earn&Drive). CITROËN significa 10.000 punti vendita e post vendita in 80 Paesi e oltre 1,1 milioni di veicoli venduti nel 2017. Rappresenta anche 8 titoli di Campioni del mondo Costruttori WRC e 3 titoli consecutivi di Campione del mondo Costruttori WTCC.

 

Depliant_06_218

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP