Audi A4, si rinnova il bestseller dei quattro anelli

di Piero Evangelisti

Nonostante la forte espansione dei Suv della famiglia Q, l’ambasciatrice del marchio Audi rimane la A4, berlina e Avant, il modello che continua a conquistare clienti tra i privati e, soprattutto, tra le aziende per le quali rappresenta la company car per eccellenza. Anche per il best seller di casa è giunto il momento di rinnovarsi sia sotto il profilo stilistico, con un design che si sintonizza con quello delle Audi più recenti, sia per quanto riguarda le sempre più raffinate tecnologie di digitalizzazione.

Nuovi dettagli sportivi conferiscono alla vettura un aspetto dinamico ed esclusivo. La griglia single frame è più ampia rispetto al precedente modello, mentre inedite linee orizzontali sottolineano l’impronta a terra dell’auto. La fiancata è caratterizzata dal ribassamento della linea di spalla, mentre i muscolosi profili in corrispondenza dei passaruota evocano il Dna “quattro”.

I proiettori a Led sono ora di serie e la configurazione top di gamma Audi Matrix Led si avvale della gestione adattiva degli abbaglianti. Un’ulteriore novità è rappresentata dalle linee d’allestimento per gli esterni denominate Basis, Advanced ed S line, alle quali si aggiunge il look esclusivo dei modelli S e A4 allroad quattro.

Aperta al dialogo

Alla nuova A4, Audi ha riservato numerose prémière per quanto riguarda la connettività e l’assistenza alla guida, funzioni che spesso si incrociano sinergicamente come in Car-to-X, il sistema che permette alla vettura di dialogare con altre auto che ne sono dotate e informare tempestivamente il guidatore su eventuali problemi lungo il percorso impostato sul navigatore e quindi consigliare strade alternative.

Audi A4 è inoltre predisposta per comunicare anche con le infrastrutture quando queste, come nel caso di semafori, sono in grado di inviare informazioni: inutile accelerare se il semaforo sta per passare al rosso. La media premium di Ingolstadt, insomma, è pronta per muoversi utilizzando tutto ciò che le future smartcity metteranno a disposizione.

Al lancio sul mercato europeo, Audi propone nuova A4 con sei motorizzazioni turbo la cui potenza spazia da 150 a 347 cv: dalla A4 2.0 (35) Tfsi alla S4 Tdi. In seguito, l’offerta si arricchirà di due ulteriori propulsori turbocompressi: 2.0 (30) Tdi da 136 cv e 2.0 (35) Tdi da 163 cv. Tutti i motori, che siano quattro cilindri diesel, V6 Tdi o 4 cilindri Tfsi, rispettano la normativa sui gas di scarico Euro 6d-Temp. Tre delle motorizzazioni disponibili al lancio si avvalgono della tecnologia mild-hybrid (Mhev) a 12 Volt. Altre due unità seguiranno a breve.

La rete di bordo a 12 Volt può ridurre i consumi di carburante fino a 0,3 litri ogni 100 km. Indipendentemente dalla trasmissione (manuale, S tronic a sette rapporti o tiptronic a otto marce) e dalla trazione (anteriore o quattro), ciascuna motorizzazione si avvale della configurazione tecnica più adeguata per offrire il piacere della guida sportiva tipico di tutte le Audi.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP