Anche Ford si lancia negli autoricambi

di Stefano Belfiore(www.inforicambi.it)

Alla tavola dell’aftermarket automobilistico c’è ora un altro commensale. La risposta a stelle e strisce al Gruppo Psa e Renault France si chiama Omnicraft di Ford. Questa volta non si punta a un potente centro logistico né tantomeno a un’alleanza con un forte distributore. La strategia  prende un’altra via. Il neo brand del gruppo statunitense bussa alla porta del post vendita con l’obiettivo di produrre autoricambi per tutte le auto non targate Ford.  In pratica, chi non possiede un veicolo dell’Ovale Blu potrà comprare un’ampia e qualificata linea di ricambi dal rapporto virtuoso qualità-prezzo. Pezzi che dovranno essere montati solo nei centri autorizzati afferenti al network riparativo del colosso di Dearborn. Un business che, tra le righe, sa anche di marketing. Visto l’interesse che una simile iniziativa potrebbe suscitare portando in casa Ford la potenziale attenzione di automobilisti non ancora clienti. Per ora, il service sarà reso operativo solo in America dove l’aftermarket cresce a passi da gigante. Un mercato dalle proporzioni enormi. Qui gli analisti prevendono un tasso di crescita annuale del 3,7 % per i prossimi due anni, con un giro di vendite che potrebbe arrivare ai  296,3 miliardi di dollari nel 2019.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


TOP